HABEMUS TIMERET

È una frase latina che traduce “abbiamo la manovra”, ma letteralmente, la traduzione dal latino in italiano vuol dire “abbiamo timore”.

È quello che sto provando io leggendo ed ascoltando i toni trionfalistici del nostro governo a commento della legge di stabilità 2024 con la Meloni che l’ha definita seria e realizzabile.

Non tenete troppo conto di quello che dico, non sono all’altezza intellettuale e professionale dei nostri governanti (vuoi mettere la fervida intelligenza di Salvini?), posso al massimo fare i conti della serva (attività che consiglierei alla nostra premier).

Così ho preso  carta,penna e calamaio ed ho messo 4 numeri in croce; per espressa dichiarazione della Meloni, nel 2024 avremo i seguenti costi:

  • Interessi sul debito pubblico € 13    mld
  • Superbonus € 20    mld
  • Costo del cuneo fiscale € 18,2 mld
  • Rinnovo contratti nella P.A. €  7      mld
  • Rivalutazione pensioni                    € 14     mld
  • Costo della sicurezza € 7,3    mld
  • Ponte sullo stretto € 12     mld

 

Per un totale, tondo tondo, di   € 91,5 mld: chi paga? Totò diceva “nu fesso si trova sempre”

E le entrate? parte entrerà dal PNRR, circa 29 mld, poi ci saranno le entrate dagli extracomunitari che per avere l’assistenza sanitaria gratuita, dovranno pagare 2.000 € l’anno di contributo (pro-capite, a famiglia?).

Già mi immagino l’immigrato africano, senza fissa dimora, al semaforo a vendere accendini per adempiere al proprio dovere di contribuente “vo cumprà? Aggio a pagà le tasse” faranno la fila.

Poi ci sono i cittadini lavoratori che contribuiranno, al netto dei benefici della manovra, per circa 120 mld, se il pil non cala. Altre entrate, buttiamola lì, per 30 mld; ricapitolando:

  • PNRR €     29   mld
  • Extracomunitari € 2  mld (ipotizzando 1.000.000 di immigrati)
  • Cittadini italiani €    120  mld
  • Altre entrate €      30  mld (esempio vendita ITA)

Per un totale di € 171 mld

+ 171 – 91,5 = + 79,5 mld

 

EVVIVA siamo ricchi, lo stato potrebbe “girarci” il surplus, me lo conferma Salvini che ha trovato i soldi anche per lo stretto (forse parlava di nodi scorsoi); comunque un debito di riconoscenza va onorato! Baciamo le mani.

 

Bisogna ammettere che la Meloni è stata lungimirante, dai 209 mld che Conte aveva ottenuto dall’Europa è scesa a 191 con un bel risparmio per noi italiani che veniamo prima di tutto.

E l’opposizione? Quella si che è forte e competente, con grande consapevolezza, contestando cifra su cifra le voci della manovra, ha ripreso il pensiero di Bartali: “l’è tutto sbagliato, l’è tutto da rifare”. Che pretenziosi che siete

 

16 ottobre 2023             Enrico Masucci

 

2 Commentì

  • Premesso che non sono tenero con questo governo, sarebbe stato preferibile, in questo momento difficilissimo a 360°,
    avere ” Gigino e soci al governo” ? O il nulla politico del capo del PD?

    • Non ha colto l’ironia del richiamo a Bartali, non sono stati all’altezza di fare la benchè minima analisi

emasucci

Stiamo in contatto

Buona giornata a tutti voi,
Ho creato questo blog per far sì che ognuno di noi possa esprimere le proprie opinioni liberamente, senza condizionamento alcuno, per favorire quella riflessione che ci porti a ragionare con la nostra testa. Se riusciremo ad estrapolare i fatti dalle campagne di persuasione dei media e trarremo le nostre conclusioni in merito, saremo più liberi ed assorbiremo meno passivamente le tesi che il “potere” vorrebbe imporci.
Il primo segnale che ho avuto nel voler suggerire questa ispirazione di vita, che naturalmente dà fastidio a chi vorrebbe che si aderisse in modo inerte alle loro idee, me lo ha dato facebook che ha disattivato il mio account dove segnalavo unicamente l’uscita di un articolo per invitare gli utenti a leggerlo.
L’esortazione che vi faccio è quella di partecipare, se vorrete inviare un commento od un articolo, su qualunque argomento riteniate opportuno, lo pubblicherò. Unica condizione è il rispetto degli altri, per cui evitate offese, turpiloquio o pornografia.
Per proteggere questa libertà, il blog non accetterà pubblicità o finanziamenti da parte di terzi. Se vorrete chiarimenti, potete chiederli compilando il modulo che troverete nella sezione contatti del sito.
Con l’auspicio di leggervi presto, vi do il mio sentito benvenuto