AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

ed io che me la portai al fiume credendo che fosse ragazza e invece aveva marito (G Lorca).

Non trovo nulla di più rappresentativo che questa immagine offerta dal poeta spagnolo per dimostrare come tutto sia illusione.

Possibile che nessuno di noi si sia mai accorto di vivere in un’illusione e non nella realtà?  Chi può dire di vivere nel reale? Percepiamo, ascoltiamo una persona o qualsiasi altra cosa, ma sono i nostri sensi visivo o audiovisivo che li percepiscono, ma non puoi affermare che è reale. I sensi sono oggettivi, la realtà è soggettiva ed ognuno la vede ed interpreta come vuole o la subisce.

Tutto questo per colpa della peggiore specie della criminalità organizzata: la chiesa cattolica.

Nella sezione religione di questo blog, ho ampiamente trattato i crimini di questa setta e adesso, volendo sintetizzare il concetto, non vedo altra soluzione che l’annientamento della mentalità catto criminale. Due sono le attività che qualunque cosa facciano, sono idolatrate: la religione come detto ed il calcio. Non importa che lo scudetto lo vinca chi decide il palazzo e non il campo e parlo con cognizione di causa essendo stato il direttore amministrativo dell’a. s. Roma negli anni 80, il pallone prima di tutto, vero o falso che sia.

Questo blog si propone, presuntuosamente, di indurre le persone a ragionare con la propria testa e non con quella dei media; per questo leggo le notizie sulle agenzie di stampa e non dai quotidiani e le fonti su cui mi baso per documentarmi sugli argomenti trattati sono quelle depositate nell’archivio di stato.

Invece la storia la scrivono i vincitori che la manipolano secondo il proprio tornaconto, da qui l’immagine di uomini integerrimi che dietro la facciata perbenista rubano, stuprano e commettono qualsiasi genere di nefandezze, basti pensare ai casi di pedofilia che vengono sottaciuti.

Quando saremo in grado di valutare i fatti e non le parole, saremo liberi.

31 agosto 2023             Enrico Masucci

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per valutare

Voto medio 4 / 5. Conteggio Voti: 1

Nessuna valutazione fin ora! Vuoi essere il primo a valutare?

1 Commento

By emasucci

emasucci

Stiamo in contatto

Buona giornata a tutti voi,
Ho creato questo blog per far sì che ognuno di noi possa esprimere le proprie opinioni liberamente, senza condizionamento alcuno, per favorire quella riflessione che ci porti a ragionare con la nostra testa. Se riusciremo ad estrapolare i fatti dalle campagne di persuasione dei media e trarremo le nostre conclusioni in merito, saremo più liberi ed assorbiremo meno passivamente le tesi che il “potere” vorrebbe imporci.
Il primo segnale che ho avuto nel voler suggerire questa ispirazione di vita, che naturalmente dà fastidio a chi vorrebbe che si aderisse in modo inerte alle loro idee, me lo ha dato facebook che ha disattivato il mio account dove segnalavo unicamente l’uscita di un articolo per invitare gli utenti a leggerlo.
L’esortazione che vi faccio è quella di partecipare, se vorrete inviare un commento od un articolo, su qualunque argomento riteniate opportuno, lo pubblicherò. Unica condizione è il rispetto degli altri, per cui evitate offese, turpiloquio o pornografia.
Per proteggere questa libertà, il blog non accetterà pubblicità o finanziamenti da parte di terzi. Se vorrete chiarimenti, potete chiederli compilando il modulo che troverete nella sezione contatti del sito.
Con l’auspicio di leggervi presto, vi do il mio sentito benvenuto