CHI VIENE A VOI ADESSO?

Ritengo di essere riposato abbastanza per poter riprendere la mia missione.

L’altro giorno, avendo avuto notizia della morte per incidente ferroviario, del figlio adottivo di mia cugina, ho passato la notte ad aspettare che i tg ne dessero divulgazione. Tutto è taciuto, mentre erano tre, nel rispetto delle priorità, le notizie che tenevano banco: la guerra in Ucraina, con il massacro dei palestinesi all’insaputa degli Usa (ma chi ci crede? in un coinvolgimento così elevato nessuno muove una mano senza che l’altro lo sappia).

Altro servizio gettonatissimo, ma usuale, le ruberie di stato: la Santanchè che si prende i salva denari degli operai; non aveva i soldi per le sigarette?

In tutto questo vedo un gioco al ribasso a livello di questua: il mio voto non te lo do per 100 e nemmeno per 80, ma per soli 50€. Chi offre di più? Nessuno? Aggiudicato

Da ultima, il ministro Cantabria ha parlato di integrazione degli immigrati lasciando intendere un rispetto verso le culture altrui, ma che in realtà nasconde un’assimilazione.

A tal proposito, secondo la Treccani,

INTEGRAZIONE:  1. In senso generico, il fatto di integrare, di rendere intero, pieno, perfetto ciò che è incompleto o insufficiente a un determinato scopo, aggiungendo quanto è necessario o supplendo al difetto con mezzi opportuni: istituire corsi d’icon insegnamento di materie specificheconcedere un assegno straordinario a idello stipendioidegli alimentidi un alimento, con aggiunta di fattori nutritivi carenti (v. arricchimento,

ASSIMILAZIONE: a. L’atto, il fatto di assimilare o di essere assimilato, cioè il rendere o il farsi simile: adi due fattidi due concettidi due situazioniadi una merce a un’altra, provvedimento doganale con cui, quando una merce non risulti direttamente contemplata dalla tariffa doganale, essa viene assimilata, ai fini dell’applicazione del dazio, alla merce più analoga elencata nella tariffa stessa. In gnoseologia, il processo di adeguazione, di conguagliamento del pensiero al suo oggetto; nell’ambito del problema etico-religioso, il processo, caratteristico dell’esperienza mistica, per cui la natura umana si assimila alla natura divina

CONCETTO DI INTEGRAZIONE: una definizione di questo processo è un’ identificazione basato sul riconoscimento e cambiamento tra individui di culture diverse. IL CONCETTO DI ASSIMILAZIONE: è un processo di assorbimento che implica l’abbandono di alcuni tratti culturali per assumerne altri di nuovi.

8 aprile 2024                          Enrico Masucci

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per valutare

Voto medio 5 / 5. Conteggio Voti: 1

Nessuna valutazione fin ora! Vuoi essere il primo a valutare?

4 Commentì

  • Il commento del tuo amico è azzeccato solo che tu te lo puoi permettere di dire ciò che vuoi perché campi con i soldi tuoi. Il giornalista, seppur schietto, deve necessariamente

  • I tuoi commenti, veritieri in tutto, sono da me condivisi appieno.
    In questo mondo in cui viviamo, purtroppo, al popolo viene data l’informazione che fa più colpo: le liti tra i partiti, le corruzioni varie ecc, tralasciando altre notizie non meno importanti ma forse meno seguite e meno scandalose.
    Continua così caro Enrico, aggiornaci sempre con i tuoi interessanti commenti.

emasucci

Stiamo in contatto

Buona giornata a tutti voi,
Ho creato questo blog per far sì che ognuno di noi possa esprimere le proprie opinioni liberamente, senza condizionamento alcuno, per favorire quella riflessione che ci porti a ragionare con la nostra testa. Se riusciremo ad estrapolare i fatti dalle campagne di persuasione dei media e trarremo le nostre conclusioni in merito, saremo più liberi ed assorbiremo meno passivamente le tesi che il “potere” vorrebbe imporci.
Il primo segnale che ho avuto nel voler suggerire questa ispirazione di vita, che naturalmente dà fastidio a chi vorrebbe che si aderisse in modo inerte alle loro idee, me lo ha dato facebook che ha disattivato il mio account dove segnalavo unicamente l’uscita di un articolo per invitare gli utenti a leggerlo.
L’esortazione che vi faccio è quella di partecipare, se vorrete inviare un commento od un articolo, su qualunque argomento riteniate opportuno, lo pubblicherò. Unica condizione è il rispetto degli altri, per cui evitate offese, turpiloquio o pornografia.
Per proteggere questa libertà, il blog non accetterà pubblicità o finanziamenti da parte di terzi. Se vorrete chiarimenti, potete chiederli compilando il modulo che troverete nella sezione contatti del sito.
Con l’auspicio di leggervi presto, vi do il mio sentito benvenuto